Menu

Screen Diversity Inclusion Network nomina nuovi co-presidentiScreen Diversity Inclusion Network nomina nuovi co-presidenti

Lo Screen Diversity Inclusion Network ha nominato Jo Dillon e Benjamin Law come nuovi copresidenti per il 2020-21, prendendo il posto di Tim Soutphommasane e Tracey Vieira.

Lo scrittore / presentatore Benjamin Law è meglio conosciuto per The Family Law, Waltzing the Dragon e ABC Radio, mentre Jo Dillon è Executive Vice President, Content, presso Screen Queensland.

“Jo e Ben saranno una grande squadra. Entrambi hanno dimostrato il loro impegno per la diversità e l’inclusione nel corso di molti anni nel settore dello schermo. Sappiamo che guideranno il SDIN con verve e immaginazione e porteranno The Everyone Project nella prossima fase di consegna”, hanno dichiarato Tim e Tracey.

The Network ringrazia Tim e Tracey per il loro meraviglioso contributo a SDIN e nel guidare lo sviluppo finale dello strumento di misurazione della diversità incentrato sul settore The Everyone Project, per aiutare le aziende e le organizzazioni australiane del settore dello schermo a monitorare e aumentare la diversità nelle loro produzioni di schermo.

La nomina a co-presidente inizia il 1 o maggio 2020.

Benjamin Law è uno scrittore ed emittente australiano. Ha conseguito un dottorato in scrittura creativa e studi culturali presso la Queensland University of Technology (QUT) ed è autore del libro di memorie The Family Law (2010), del libro di viaggio Gaysia: Adventures in the Queer East (2012), del Quarterly Essay Moral Panic 101 (2017) e dell’editore dell’antologia Growing Up Queer in Australia (2019).

Benjamin ha creato e co-scritto tre stagioni della pluripremiata serie TV SBS The Family Law, basata sul suo libro di memorie, e la sua opera, Torch the Place (Melbourne Theatre Company), ha debuttato all’inizio di quest’anno.

Nel 2019, Benjamin è stato nominato uno dei 40 Under 40 più influenti asiatici-australiani (vincitori della categoria Arti, Cultura & Sport) e uno degli uomini visionari di Harper Bazaar. Ogni settimana, Benjamin è il co-organizzatore della mostra settimanale di cultura pop nazionale della ABC RN Stop Everything e intervista personaggi pubblici per Good Weekend. Ha anche co-presentato reperti online come startup e show tech That Startup Show, e puoi catturarlo in programmi televisivi come Q&A (ABC), The Drum (ABC), The Project (Ten), Filthy Rich and Homeless (SBS) e il documentario in due parti della ABC sulla storia cinese-australiana, Waltzing the Dragon.

È ambasciatore di Plan Australia e della Pinnacle Foundation, nonché membro del consiglio di amministrazione di Story Factory e Sydney Festival. La storia di Ben nel mondo accademico e come voce leader nella narrazione diversificata nel settore dello schermo australiano lo rende un’aggiunta emozionante e preziosa al SDIN.

Jo Dillon ha lavorato nello sviluppo e nella produzione di storie dello schermo internazionali di alta qualità scritte e non scritte per oltre 14 anni. È stata nominata Executive Vice President, Content, presso Screen Queensland nel 2014, guidando un team di otto persone responsabile degli investimenti in storie e talenti sullo schermo di alta qualità.

Jo fornisce leadership strategica e direzione creativa e operativa all’organizzazione, con l’obiettivo di crescere e sostenere un settore dello schermo di successo. È appassionata di lavorare con storyteller diversi e di talento per creare storie di schermo che attraggano il cast, la finanza e il pubblico e ha portato il know-how commerciale e creativo allo sviluppo di centinaia di progetti – più recentemente nel suo ruolo attuale e nella sua precedente posizione di Development Executive presso Screen Australia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlato