Menu

“L’Australia sta mostrando il mondo”“L’Australia sta mostrando il mondo”

Australia, l’hai fatto di nuovo… e del resto ha così Network 10.

“L’Australia, che non è stata colpita così duramente dalla pandemia globale come altri paesi, sta mostrando al mondo come riprendere la produzione cinematografica e televisiva. Neighbours, il sapone di lunga durata, è stato uno dei primi drammi sospesi per scrivere a tornare in produzione con protocolli di sicurezza in atto.” -Deadline.

Un’altra produzione aussie sta conquistando la copertura stampa globale per le sue misure in distaurazione sociale, nella tabella di marcia di ritorno alla produzione.

Sito commerciale statunitense Deadline sta riportando sulle nuove misure di MasterChef Australia, che ha colpito schermi questa settimana.

Un riferimento all’assenza di Melissa Leong nell’episodio di lunedì è particolarmente interessante.

Ecco come ha riferito Deadline.

Nella versione australiana, ulteriori stazioni di sanificazione delle mani sono state messe in tutto il set, mentre le panchine di cottura sono state distanziate ulteriormente per mantenere i concorrenti più lontani l’uno dall’altro e guanti sono stati forniti per le sfide di squadra in cui le attrezzature sono state condivise così come quando i concorrenti sono andati a prendere cibo dagli armadi del negozio. Sono stati aggiunti anche lavandini supplementari e stazioni di lavaggio a mano dedicate.

Per quanto riguarda i giudici – questa stagione con Andy Allen, Melissa Leong e Jock – si sono fatti avanti per assaggiare i pasti porzionati individualmente e non hanno condiviso posate o piatti.

I concorrenti erano tenuti separati, e ovviamente non c’erano alti-cinque e abbracci quando le cose andavano bene o male. Il primo episodio di ritorno ha aiutato come una sfida relè, dove i concorrenti lavorano uno dopo l’altro, in attesa di un cuoco per finire prima di entrare.

Tuttavia, un esempio di quanto seriamente i produttori hanno preso le preoccupazioni per la salute è stata l’assenza di Leong dall’episodio. Ha rivelato di avere la sinazionale e di andare dai medici, prima di essere autorizzata e tornare sul set per episodi futuri.

Endemol Shine Australia, che produce lo spettacolo, questa stagione intitolata MasterChef: Back To Win, ha detto: “MasterChef Australia ha sempre impiegato i più alti standard di sicurezza alimentare e igiene, e ora abbiamo un focus ancora più vivo su questo. Vengono seguite tutte le raccomandazioni delineate dalle autorità sanitarie federali e statali. Nelle circostanze attuali, stiamo introducendo nuove misure per il prossimo futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlato